Riportiamo l’articolo da bugzine.it

Ieri su  Facebook è apparso un video che ritrae Massimo Pericolo con in mano una copia del comunicato di dichiarazione dello sciopero della fame di Silvia ed Anna, due detenute politiche. Nel video Vane le saluta e invia loro un bacio simbolico, a mostrare la sua solidarietà e vicinanza a persone che si battono contro l’istituzione carceraria.

Massimo Pericolo ha ottenuto un discreto successo musicale con pezzi ideati e scritti proprio in carcere, dove ha passato due anni per questioni di spaccio prima di riottenere la libertà e raggiungere una discreta e meritata notorietà. Proprio l’esperienza della detenzione viene spesso ricordata con rabbia nelle interviste da Massimo ed è oggetto di feroci critiche che si esprimono tramite i testi delle proprie canzoni: Scialla Semper e 7 miliardi ne sono esempi lampanti.

Dal 29 maggio Silvia e Anna, due militanti anarchiche detenute in regime di alta sicurezza nel carcere de L’Aquila in seguito alle operazioni “Scintilla” e “Scripta Manent”stanno praticando uno sciopero della fame. Con questo sciopero vogliono opporsi alle condizioni della loro reclusione, molto pesanti e simili a quelle del 41-bis, tant’è che viene definito 41-bis “ammorbidito”.

Le regole della loro detenzione prevede condizioni molto dure: ad esempio possono tenere solo quattro libri in cella, possono avere con loro solo sette capi d’abbigliamento per tipo e subiscono perquisizioni costanti ad ogni ingresso o uscita dalla cella così come molte altre restrizioni molto pesanti.

Il 41-bis “ammorbidito” era stato imposto loro per le accuse di associazione sovversiva, accuse poi cadute per tutte le persone coinvolte nelle operazioni “Scintilla” e “Scripta Manent”, comprese Silvia ed Anna che chiedono di essere trasferite in un’altra struttura detentiva e la chiusura della sezione di Alta Sicurezza del carcere de L’Aquila.

Allo sciopero della fame di Silvia e Anna si sono uniti altri cinque detenuti in diverse carceri italiane. Silvia ed Anna sono ad oggi (10 giugno) in sciopero della fame da 12 giorni.

Qui il comunicato di Silvia e Anna:

https://www.inventati.org/rete_evasioni/?p=3220

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento