Raggiunto, dopo una settimana di lotta, un accordo storico a Leroy Merlin. Dal comunicato stampa di S.I. COBAS.

Dopo 10 giorni di lotta incessante, la O.S. SI. Cobas, presente in grande maggioranza nel magazzino Leroy Merlin di Castel San Giovanni, ha concluso 2 storici accordi, uno con il consorzio UCSA ed uno con la committente Leroy Merlin.

Gli accordi prevedono:

  1. L’assunzione di tutti i lavoratori presenti nell’impianto da parte del consorzio UCSA, garantendo l’occupazione e il sostentamento di centinaia di famiglie.
  2. Integrazioni degli istituiti malattia e infortunio al 100% che, di fatto, sono una garanzia per la salute dei lavoratori.
  3. L’inserimento di accordi di secondo livello che prevedono dei premi di risultato al fine d’incentivare l’attività lavorativa e l’erogazione di welfare aziendali che prevedono ticket mensa giornalieri di €5.29 superate le 4 ore lavorate, che verranno in ogni caso ridiscussi a gennaio 2019 al fine di raggiungere l’obiettivo di €7,00 superate le 4 ore lavorate.
  4. Lo storico inserimento di un database informatico che permetterà alla committente Leroy Merlin l’assunzione diretta in modo graduale dei lavoratori, con precedenza alle figure professionali già in forza nell’impianto dal 30/06/2018. Teniamo a sottolineare che per dimostrare la volontà di portare avanti questo progetto, la committente integrerà 2 figure entro il 30/09/2018. Tutto questo al fine di promuovere la valorizzazione e la crescita di tutte le risorse umane impiegate nel sito di Castel San Giovanni.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento